lunedì 14 aprile 2008

Attimi di panico

Ancora mi stupisco di me stessa.
O meglio mi stupisco di stupirmi.
Capisco che io sia abituata a certe cose per via della mia vita fanciullesca trascorsa fra i campi ..però mamma mia che esagerazione.
Tipica pausa da sigaretta ( non mia...) faccio compagnia ad un paio di colleghe. Si unisce a noi un insetto piuttosto buffo ed assolutamente innocuo un'ape legnaiola, ovvero un apona nera e solitaria.
La cosa ha generato una scena di follia collettiva..chi chiudeva la finestra, chi scappava via dal balcone, chi strillava, chi menava l'aria nel tentativo di scacciare il povero insettucolo.
Per farla breve, il poveretto è stato tramortito da una poderosa giaccata addosso.
L'ho trovato naturale e spontaneo...è come se mi fosse caduta una cartaccia...
Ho raccolto l'animaletto su un cartoncino è l'ho messo sul davanzale evitando così che fosse anche schiacciato.
Questo mi ha fatto meritare l'appellativo di selvatica!
Bellissimo!
Anche se non lo era , io l'ho preso per un complimento.
Lo so che le normali donnine di città non posso comprendere.
"oddio ma che fai..schiaccia quello schifo!! Che diamine, sei proprio un animale selvatico, ma come faiiii"
Veritiera, dopo tutto e mi piace.

11 commenti:

lucagel1 ha detto...

Pensa allo spavento dell'insetto,quello sì vero...è il bello del vivere in campagna,come una volta in maniera semplice e candida senza tante "belinate"...orgogliosa di essere selvatica...Bye

Alessandra ha detto...

ahhhh! ma succede anche qui in campagna ... ho delle colleghe che in estate morirebbero di caldo ... piuttosto che vedersi entrare dalle vetrate una mosca!!!

buona serata!!! ciao

Mr.Henri ha detto...

Povera ape una finaccia.
Un mio amico andava in paranoia se vedeva una falena, una sorta di farfalla cicciotta, assolutamente inoffensiva, grande e grosso si dava alla fuga :)

saluti, Mr.Henri

marcella candido cianchetti ha detto...

buona giornata senza panico

Anonimo ha detto...

@ mr.henri
certo che era strano il tuo amico.

Suysan ha detto...

onestamente gli insetti che volano mi danno molto fastidio ma...niente scene di panico....semplicemente li faccio riuscire da dove sono entrati

Mr.Henri ha detto...

Un pò paranoico più che altro :)

Anonimo ha detto...

@mr.henry
paranoico? che c'entra? entomofobico credo si dica.

Odeline ha detto...

Anonimo: come siamo precisi...

beppe ha detto...

A volte come dici tu l'essere cittadini il farsi prendere dal panico per cose di cui non si è abituati significa essere travolti da una vita frenetica che non ti permette di fermarti nemmeno un attimo per riflettere sulle cose e cercare di vedere il mondo da un punto di vista più sereno e disponibile. Quello che tu chiami spirito selvatico non è altro che maggior sensibilità dovuta proprio a una tua esperienza che a differenza delle tue amiche ti ha permesso di "riflettere" maggiormente sulle cose importanti della vita.

AndreA ha detto...

se mi capita qualche insetto non identificato, ora so chi chiamare!! :-DDDDDDD

Un abbraccio forte, buona giornata!!

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin