giovedì 3 luglio 2008

Dove arriva l'odio

Pensieri. Troppo affollati, troppo rabbiosi, troppo pesanti.
Certe volte mi capita che , nonostante tutti i miei sforzi per respingerli, per cacciarli il più in basso possibile, per soffocarli con il suono delle mie risate, per oscurarli con la luminosità dei miei sorrisi, questi schizzi di rabbia ed infelicità abbiano la meglio.

Fino a che punto si può arrivare ad odiare una persona?
Non una persona qualunque, una persona del tuo stesso sangue, una persona che dovrebbe essere la tua famiglia, il tuo angolo di protezione, la spalla su cui piangere, il porto sicuro in cui rifugiarsi.
Una persona che dovrebbe starti vicino, accudirti, farti crescere amarti e rispettarti...perché tu sei il suo futuro. Perchè sei il bastone della sua vecchiaia, perché quando si mette al mondo un figlio, è a quel futuro che si pensa ...non al proprio presente.

Fino a che punto puoi dire a te stesso che non è vero? che non desideri davvero la sua morte, che è un pensiero cattivo, ingiusto?

Ma dannatamente presente.

Sono una persona cattiva. E' evidente che, in fondo, lo sono.
Solo le persone cattive hanno certi pensieri.
Lo vorrei morto perché avrei un alibi con me stessa. Potrei dirmi "bene è finalmente uscito dalla mia vita per non tornarci più".
In fondo non mi cambierebbe nulla, io sono già ufficiosamente orfana.
Sarebbe solo la conclamazione di un fatto che ora è solo simbolico.

E' stato un cancro per la mia esistenza. Una corrosiva malattia per il mio futuro. Non c'è chemioterapia che tenga, ogni tanto rispunta per chiedere aiuto alla povera cogliona.
Vedo il suo numero sul dispaly del cellulare e sudo freddo. Ogni volta è così.
Il primo pensiero non è mai "ohhh che bello chissà come sta? e avrà da raccontarmi?"
No.
Il primo, unico, gelido pensiero è "oddio che cosa cazzo vuole adesso? rispondo? o faccio finta di nulla? mi creerà altri problemi o forse si è ricordato che oggi è Natale e vorrà farmi gli auguri?"
No, nessun augurio solo il solito stronzo, e il mio solito tracollo di bile ; rabbiosa verso me stessa per non essere in grado di mettere una lapide su di lui.

Fortuna che ho una grossa collezione di film Horror.

9 commenti:

lucagel1 ha detto...

Mi dispiace tanto Ody...che dirti? La prossima volta ascoltalo fino alla fine in silenzio quindi scaricagli addosso tutto la bile e più che hai dentro,riattacca...potrebbe funzionare,sicuramente lo svuotamento subito ha un effetto positivo...E' solo un modesto consiglio...Però tutti abbiamo il diritto alla Felicità...
ps questa è per te:http://it.youtube.com/watch?v=R0tHMW-irwM

Odeline ha detto...

Grazie Lucagel, apprezzo molto le tue parole e la tua musica, che in questo momento sembra fatta apposta per me!
Grazie 1000

anna ha detto...

non credo proprio che tu sia una persona cattiva: lo dimostra il fatto che tu non riesca a mettere una lapide su di lui.
Ciao e spero che la serata possa girare meglio della giornata!
;)

mutti ha detto...

scusa amore di mutti, ti adoro! Spero tu lo sappia

Roxy ha detto...

Non sei cattiva, sei solo molto incazzata.....io non conosco le motivazioni di questo profondo odio ma devono essere davvero importanti! So che è facile dall'esterno dire "fai come se non esistesse"... ma penso sia l'unica soluzione concreta....penso che la sua morte non ti libererebbe di lui...quindi tu vai avanti per la tua strada e....non rispondergli al cellulare! Baci cara e ti auguro tanta serenità

Odeline ha detto...

Grazie del sostegno a dell'appoggio a tutti voi.

Alessandra ha detto...

un abbraccio Odeline ... grande grande! e concordo con quanto ha scritto Anna ... la cattiveria è un'altra cosa.

Ale

Mr.Henri ha detto...

Ciao Odeline, sembra sciocco dirlo, infondo ci conosciamo solo tramite blog, ma mi dispiace di questo tuo malessere, non credo ci siano parole che posso dirti per farti stare bene, però quando mi sento giù mi metto le cuffie e vado a fare una corsa liberatoria.
Nel tuo caso potrebbe essere una serie di vasche in piscina, non risolvi il problema ma scarichi la tensione.

un abbraccio ---^-@ mr.henri

Mr.Henri ha detto...

Eilà come va?, se hai bisogno di una scorta di film horror, un pacchetto enorme di patatine, un gelato al cioccolato, qualcuno da prendere a pugni(per questo ti presto mio fratello) CHIEDI e ti sarà dato.

saluti, mr.henri

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin