sabato 13 febbraio 2010

Oggi ti amo



Ho scostato le tende della sala e un raggio di sole ancora gelato mi ha colpita in pieno viso.
Sono rimasta ferma in quella posizione, con gli occhi ridotti a due fessure, per un tempo indefinito.
A pensare a cosa? Ai vizi.
Ho pensato ai vizi che si ricevono, a quanto sia facile abituarsi e a quanto facilmente si danno per scontati.
Ho ripensato ad una vecchia foto che mi ritraeva con una persona. Era dietro di me e mi abbracciava incrociando le mani sul mio petto mentre io mi aggrappavo a quelle braccia sorridendo.
Belle, bellissime mani, di un tempo passato che sembra non essere mai trascorso.
Ho richiuso la tenda lasciando lì quel pensiero.
Prima di uscire mi rendo conto che gli occhiali che ho in borsa non sono adatti. Troppa luce. Troppo chiaro. Troppo sole.
Meglio quelli grandi scuri, un po' da diva che, a ben vedere, stonano con il mio solito stile sempre troppo sportivo, sempre troppo da ragazzina.
Non mi interessa c'è troppa luce, troppo sole, troppo chiaro.
In giornate così, questa città assume un suo fascino particolare.
Dico di non amarla, ma non è del tutto vero. E' grandiosa, misteriosa...certo non è Torino, ma non è poi così male.
Sì oggi amo questa città.
Mi piace vederla dai viali umidi di Villa Glori, mi piace vedere che i raggi di sole filtrano dai rami, cercando di sfidare l'ombra che odora di foglie bagnate.
Mi fermo un'istante a guardare il "biondo Tevere" ed ecco che all'improvviso provo quella sensazione.
Per un attimo è come se ricevessi nuovamente quell'abbraccio. Stesso modo di stringermi, stessa mia posizione, stesse mani stupende.
Come in quella vecchia fotografia.
Che strana coincidenza...
Piacevole.
Struggente.


"Quel giorno si accorse con stupore che tutte le volte che lui le diceva "ai tuoi ordini", in realtà voleva dirle "ti amo"…" (La storia fantastica)


Foto: Mole Antolelliana (Torino)

3 commenti:

Suysan ha detto...

Come si fa a non amare una città come Roma....non badare al caos del traffico e goditi il suo amorevole abbraccio!!!

Alessandra ha detto...

certe mani, certi abbracci non sono rimuovibili dal nostro corpo.

stella ha detto...

Molto bello ciò che hai scritto.

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin