domenica 9 maggio 2010

Il sapore dolce dell'appartenenza

Quando ho riaperto gli occhi questa mattina erano le 7:30.
Mi sono stiracchiata e ancora intorpidita ho socchiuso gli occhi. Il sole filtrava dalle persiane. Finalmente ha smesso di piovere.
Ha smesso fuori e dentro di me.
C'è il sole e sorrido.
Allungo le dita dei piedi, le muovo piano piano una per una, inarco la schiena e giro le spalle. Sono indolenzite.
Mi sembra di aver dormito un mese intero. Sbadiglio ancora una volta. Mi rigiro sotto le coperte e mi rendo conto che sto bene, che sono contenta , che sono in pace con il mondo.
Non mi interessa nemmeno quanto durerà questa sensazione. Oggi è così, non mi pongo inutili problemi.
Ripenso a ieri. Sono ancora mezza addormentata ma non posso evitare di pensarci.
Sento quelle sensazioni arrivare allo stomaco. Sento ancora quegli attimi sulla mia pelle.
Volevo questo sabato. Lo volevo più di ogni altra cosa.
Ne avevo bisogno come l'aria.
Avevo bisogno di respirare, di sentire, di litigare e di fare pace.
Avevo bisogno di un sorriso, di due bellissimi occhi verdi, di mani calde e di un abbraccio che aveva il sapore dolce dell'appartenenza.
Ho avuto tutto. E anche di più. Ho avuto i suoi sogni, la sua costanza e la sua pazienza. Ho avuto promesse e speranze.
Ho avuto braccia protettive che mi hanno stretta e che mi hanno scaldato l'anima.

Ho bisogno di alzarmi dal letto, sento le gambe che cominciano a risvegliarsi e non sopporto più di stare sdraiata. Metto i peidi sul tappeto e guardo compiaciuta il mio smalto color ciclamino. Muovo ancora le dita..scrocchiano sempre. Quando cammino scalza fanno tac, tac, tac, tac. Ad ogni passo è un tac.

"Oddio ma la smetti di scrocchiare 'ste dita???"
ride mentre me lo dice
"eh mica dipende da me...quando cammino succede così..."
scuote la testa e ride ancora

Guardo l'ora. Tra un paio di ore sarà sul suo treno.
Mi vesto, spalanco le persiane il sole entra e tutto passa. Ha finalmente smesso di piovere.


Foto: fiori sul terrazzo di Odeline

PS. Approfitto per fare gli auguri alla mia mamma visto che ieri è stato il suo compleanno e oggi è la sua festa.
Le dedico con tutto il cuore una torta dolce e morbidosa proprio come lei!
Se volete la ricetta della torta della nonna che ho fatto pensando a lei, la potete trovare qui

5 commenti:

mutti ha detto...

Grazie amore di mutti, sei unica!!!!
....ma come faccio io a sopravvivere
con te così lontana???
Mi manchi ciao un bacione grosso come l'universo

l'ale ha detto...

riconcilia con la vita questo post ...per il sole, per il dolce, per gli abbracci avvolgenti :-)

bene!

un bacio
Ale

Mr.Henri ha detto...

Spero che tutto si sia risolto come tu volevi, magari c'èra solo bisogno di scuotere chi ti è vicino per fargli capire meglio quello che volevi e che vuoi, a volte bisogna gridare per farsi capire.

MAI dare per scontato nulla nella vita

Suysan ha detto...

Questo post è bellissimo, fai bene a viverti il presente...
...Que sera sera
Whatever will be will be ...

lucagel1 ha detto...

Ciao Ody,sono davvero felice che tu sia così leggera e....felice!
Un abbraccio
Shine The Light On You

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin