mercoledì 14 maggio 2008

Le città



Mi trovo in una delle città considerate tra le più belle del mondo.
Una città meravigliosa, solare, viva, ricca di storia e di opere magnifiche. Vedere il tramonto incendiare di colori caldi i fori imperiali è una delle cose più belle che mi sia capitata di vedere. La cupola di S. pietro che riempie il cielo turchese è splendida. Il colosseo che abbraccia folle di turisti è a dir poso frastornante.
Per non parlare dei bellissimi angoli nascosti di Trastevere, o di quelle meravigliose terrazze lussureggianti che si vedono per le vie del centro e sul lungo tevere, terrazzi che rendono la città magnificamente "verde".
Molti pagherebbero per essere la mio posto.
Eppure nonostante questo mi manca la mia fredda Torino.
Mi mancano le domeniche pomeriggio a rubar ciliege dall'enorme albero che avevo in giardino, mi mancano le giornate assolate e afose che profumano di fieno, mi manca la guglia della Mole che si appoggiava ad uno sfondo di cime innevate.
Mi mancano quei pomeriggi oziosi a sguazzare nella piscina gonfiabile con la scusa di prendere più sole.
Mi manca il saluto della signora della portineria dell'ufficio, quello dei proprietari della ferramenta accanto, mi mancano i sorrisi dei commercianti che incontravo tutte le mattine, mi mancano le passeggiate con il cagnolino della mia collega in quel parco vicino all'ufficio.
Mi mancano tante cose.
Così spengo. Spengo tutto, la malinconia, i ricordi, la tristezza.
Restano solo più questa magnifica città , gli amici che ci ho trovato, le giornate calde che profumano di mare, la Bouganville che tanto sognavo a Torino e che ora cresce rigogliosa sul mio terrazzo. Restano l'affetto e i ricordi di alcune persone. Tutte cose che ho trovato qui, in questa imponente città.

11 commenti:

Alessandra ha detto...

Che dire Odeline??? Torino è molto bella...ci vive una mia cugina single dove, ogni tanto, mi rifugio per fare quelle cose tipo "solo per noi" ...eh!eh!eh!

che bello come hai descritto la nostalgia che provi per la tua città e per tutto quello che racchiude ...

un bacio ale

AndreA ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
AndreA ha detto...

Tra le due (belle) preferisco senza dubbio ROMA!! ;-)

Un abbraccio, buona serata!! :-)


P.S. Il Tuo post "s'intona" al mio!!
;-)

Odeline ha detto...

Caro Andrea Roma è sicuramente magnifica...ma torino è signorile come poche altre città.
Sarò di parte???

Suysan ha detto...

Io sono un pò di parte e preferisco Roma ma capisco anche quanto una grande città sia dispersiva e anonima e che ti possa mancare la Tua Torino

Federica ha detto...

un po' ti capisco... io sono della provincia e, anche se a Torino non mi piacerebbe viverci efaccio la pendolare, riconosco che è veramente una bella città! abbiamo un centro che è un gioiello, delle piazzette da sogno... poi vederla così valorizzata nel periodo delle olimpiadi mi ha conquistato!
Roma è la città che ho visto che più mi piace e sento il bisogno di tornarci spesso, ma non credo che ci vivrei volentieri!

lucagel1 ha detto...

Roma è bellissima.Però capisco il tuo stato d'animo,a me a volte il mare mi manca tanto...la mia Zena...
E'un privilegio avere una lettrice come te,grazie

Anonimo ha detto...

ciao Odeline, hai perfettamente ragione Torino è bella ed elegante con i suoi portici, i suoi bar vecchi e signorili; con tutte le sue piazze e giardini fioriti e curati; con i suoi ponti ricolmi di vasi di fiori. E poi come non ricordarla per le olimpiadi: era uno spettacolo........ma tutto questo vissuto senza te non ha più gli stessi colori.

Mr.Henri ha detto...

Certo è normale che manchi la propria città natale, mi dispiace con non riesci a legare con Roma che del resto come molte grandi città fa la felicità di molti ma non di tutti.

a presto, mr.henri

Geillis ha detto...

sono stata qualche volta a Torino: bella città, ordinata, pulita, elegante. Certo che se Roma riuscisse a coniugare il suo splendore con un po' dell'ordine e del decoro di Torino, sarebbe perfetta...e invece è caotica, chiassosa e un po' volgare ( e te lo dice una trasteverina).
Poi vai a spasso per il centro, e pensi che comunque rimane meravigliosa...
sono contenta che questa città ti abbia accolto bene, ma certo il posto dove sei nato non ha mai eguali, è ovvio.

evita*°** ha detto...

Cara Odeline, vorrei amare Torino come la ami tu e starci bene nonostante non sia "mia", come tu a Roma.
Magri se tu fossi qua, mi sarei ambientata meglio!

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin