venerdì 20 giugno 2008

Come in un manga




Parecchio tempo fa mi è capitato un manga tra le mani piuttosto carino. Parlava di due ragazze con lo stesso nome ma completamente opposte come aspetto e stile di vita.
Una tutta curata, classica perfettina...l'altra, dall'aspetto aggressivo, tendente al dark.
Oggi sul treno è come se questo manga si fosse materializzato per un breve istante.

La vedo alla sua stazione.
E' alta , magrissima, capelli corvini corti, occhiali scuri.
Vestita in canotta nera e jeans molto larghi; cinturone borchiato e scarpe che sembravano appena uscite da un negozio di accessori per giovani giapponesi.
Collana di metallo rigida particolare, unghie lunghe, laccate di nero lucido.
E' bella e particolare.
Sale, si guarda intorno da dietro i suoi occhiali da dura, senza mai levarseli.
Guarda il posto accando al mio.
Si avvicina e si siede.
Guardo lei con la coda dell'occhio.
Guardo me.
Non magra, altezza media, bianca tipo morta che cammina ( e ammetto che la corsa mi sta anche bene)capelli con taglio "classico", vestita con abito nero smanicato, collo alla coreana, cerniera sul davanti, lungo appena sotto il ginocchio, sandalo con tacco color corallo tutti intrecciati, collana "vittoriana" che riprende il colore del vestito e dei sandali.
Smalto trasparente (meglio chiamarlo con il suo nome..rinforzante per unghie fragili), su unghie corte.
Capello nè lungo nè corto, chiaro. Occhio chiaro sotto lenti fashion.
Lei dark io perfettina da ufficio.
L'associazione con il manga è stata a dir poco immediata.
Eravamo esattamente il giorno e la notte, proprio come le protagoniste di quel manga.
E d'improvviso un sorriso sornione incurva la mia bocca.

-"perché sorridi in quel modo?"
-" nulla. Solo una strana associazione mentale"
-" mah quando ti capirò sarà sempre con un giorno di ritardo..."

Il manga in questione è "NANA" di Ai Yazawa

10 commenti:

david santos ha detto...

Ciao Odeline, come và? Spero tutto bene per te. Buon lavoro. Un abbraccio e un buon fine settimana.

Mr.Henri ha detto...

Forse ho visto un pezzo di questo manga su mtv, la cosa divertente è che parlano un incrocio di giapponese e inglese, un pò come fanno al nord italia i milanesi soprattutto.

saluti, mr.henri

Odeline ha detto...

può essere che tu l'abbia visto, lo trasmettevano fino a poco tempo fa.
In realtà un manga/anime molto godibile!

Buona serata Mr. henri

mutti ha detto...

Ciao Odeline,
ma lo sai cosa c'è oggi a Torino? Il "NU DAY" dove nu sta per NUTELLA
Da farsi del male!!!!!!!!! ED oggi, naturalmente, la tua mutti ci va. Ti voglio bene baciottoni

mutti ha detto...

ariciao, ti farò sapere

lucagel1 ha detto...

Cara Ody,capita anche questo,ça va dire...l'importante è volersi bene!
Ok,non demordere,ma IL MIO APPELLO PER ODELINE C'E'...io anche,fammi un fischio bloggato...
Lunedì si va a Loano a farsi dei mega bagni e gavettoni per una settimana quindi fai la brava e non strafare,scherzo...Bye Darling...

AndreA ha detto...

Chissà se anche "l'altra" ha un blog?
O_o

Simpatico accadimento... ;-)

Un abbraccio, buona giornata!! :-)

Mr.Henri ha detto...

Passavo di quì, lascio un saluto.

;)

mr.henri

Suysan ha detto...

non ho mai letto un manga ...ma è vero che si leggono al contrario?

DUBBAFETTA ha detto...

anche io come andrea ho subito pensato alla possibilita' che anche lei avesse un blog, immaginando che qualcuno in un altro commento sta scrivendo sul suo blog la stessa cosa che io sto scrivendo sul tuo

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin