venerdì 28 marzo 2008

Donne al volante

Ieri serata al cinema con gli amici..costava pure un 1€ secco quindi , ancora meglio! la decisione è ricaduta su The Water Horse - La leggenda degli abissi la storiella fantasiosa del mostro di Loch Ness.
Filmetto piuttosto godibile e sicuramente apprezzabile per chi come me ama le fiabe stile E.T.

Ma la cosa figa della serata è stata la coda all'ingresso della Roma-Fiumicino.
La coda, se uno ci fa caso, è un perfetto momento di studio antropologico. Dalle macchine che ti circondano con un po' di arguzia ,si intuisce la personalità del guidatore.
Ad esempio... se ti fai la Mercedes classe S, che come minimo ha 300 cavalli, e un allestimento interno che prevede anche la signorina compiacente, (tanto è ripiena di optional) e poi gli metti le BORCHIE , è perché sei un pezzente dentro! Non ti puoi fare il panzer di lusso e metterci le borchie..i cerchi il lega sono d'obbligo ecchcacchio!!!!
Poi c'è il tamarro corsaiolo che esprime "voglio, ma non posso" , ovvero il ragazzotto che sogna la macchia corsaiola figa tipo la grande punto abarth, ma essendo gggiovani e squattrinati si accontentano della vecchia punto della mamma alla quale ovviamente avranno aggiunto con il tempo minigonne e alettone...così quei 10km7h in più li hanno guadagnati e posso sentirsi superiore al compagno di classe che ha il vecchio pandino.
Ma la cosa più figa di tutte è vedere la topa del tutto incapace di decifrare la pallinaia di Quattroruote , nel macchinone super accessoriato. Sono favolose, perché sono le classiche tipe che se dici che la macchia ha l'ESP è convinta che tu dica che ha l'Esperto Shopping Perfetto. Vederle al volante è un vero spettacolo... sono ferme in coda e sondano il traffico, guardando attentamente tutti gli uomini al volante di macchine che ovviamente sono costate dai 50.000 € in su. Lanciano occhiate da gattone a desta e a manca, e nel momento in cui queste occhiate incontrano la mia espressione alquanto divertita, le vedi arricciare il naso dimostrando tutto il loro disappunto.

Ma io e la mia caffettiera (che ovviamente non ha il sistema che permette di controllare la stabilità dell'auto in curva ) siamo contente così.
La mia Carmencita, con i suoi 52 cavalli, che se ben frustati, con il vento a favore e in discesa raggiunge anche i 150km/h si prende le soddisfazioni migliori...perché noi siamo anche ecologiche e risparmiose, con 18 € un (pieno di gpl) mi scarrozza in giro per quasi 400km!
Vogliamo mettere??!!

5 commenti:

Suysan ha detto...

E' la prima volta che stare nel traffico è più divertente che andare al cinema.....sei una brava osservatrice

Odeline ha detto...

eh eh eh alla fine nel traffico mi ci trovo per forza..tanto vale prenderla con filosofia e divertirsi no?!

AndreA ha detto...

Hai ragione, le code in auto sono un momento di studio...anche io guardo spesso tutti i particolari e poi me li commento anche se sono da solo in auto...il pieno nella mia auto Clio 1.5 dci(55 litri) costa 70€ e ci faccio circa 1400 Km, velocità massima raggiunta fino ad ora 175 Km/h, capitato solo una volta...preferisco una guida tranquilla e fluida, anche se ho l'ESP è meglio guidare con cervello...

Un abbraccio, buona serata!! :-)

Mr.Henri ha detto...

Divertentissimo :) uno spaccato della società italiana direi, cito una frase di Luttazzi a proposito dei tipi con la macchina da 100.000 euro "con 100.000 euro non facevate prima a farvi allungare il pene".
saluti, Mr.Henri

lucagel1 ha detto...

Ciao,visto che bel sole?Goditelo nel week end e goditi quelle facce imbolsite col culo appoggiato ad almeno 50mila euro!Ha ragione mr.henry...Di code non ne vedo molte,abito fuori città,e non mi mancano..xò di faccedaculo ne vedo sul lavoro...ah,ricorda l'ora legale sai io lavorerò un'ora in meno!Bye Bye

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin