domenica 7 marzo 2010

...Dino Giuffré è il mio migliore amico e basta!


"...Dino Giuffré è il mio migliore amico e basta! Quando si è stati amici una volta, lo si è per tutta la vita. (Titta di Girolamo)"
"Una cosa sola è certa, io lo sò. Ogni tanto in cima ad un palo della luce, in mezzo ad una distesa di neve, contro un vento gelido e tagliente, Dino Giuffrè si ferma. La malinconia lo aggredisce e allora si mette a pensare... e pensa che io, Titta Di Girolamo...sono il suo migliore amico".

Tratto da "Le conseguenze dell'amore"

Quando si è amici una volta, lo si è per sempre e lei è mia amica da quindici anni.
E' mia amica da quindici anni, e da due non la vedevo.
E' bastato che mi aprisse la porta, e che restasse lì a farsi abbracciare, per risentire quel legame così intenso. Rivederla, parlare per ore, ridere fino a piangere è stato uno dei regali più belli di tutta la settimana.
"Sapessi quanto mi manchi...se tu fossi ancora qui, sarebbe tutto diverso, sarei meno infelice, mi manchi davvero tanto..."
Mi si è stretto il cuore e ho pensato che nonostante tutto, Valeria è davvero la mia migliore amica e basta.
Tornando casa, mentre guidavo sotto la pioggia, pensavo ai legami che resistono al tempo e alla lontananza.
Pensavo alle persone per cui vale la pena prendere un treno al volo, sperando così di raddrizzargli una giornata andata storta.
Pensavo a quei legami che vanno oltre, che sono su un altro piano.
Quei legami che ti spingono a ricomporre un numero di telefono, un solo minuto dopo aver chiuso la conversazione, perché senti che ti manca già l'aria e mentre ti aspetti una frase del tipo "... ma ci siamo sentiti solo un minuto fa..." ti rendi conto che, dall'altra parte, stanno ascoltando una delle tue canzoni preferite, per lo stesso identico motivo che ti ha spinto a riprendere il telefono in mano.
Quei legami per i quali cominci ad usare modi di dire non tuoi, perché così hai l'impressione di conversare anche con chi non c'è.
Quei legami che spazzano via tutto resto, anche dopo anni di lontananza, per i quali basta uno sguardo e hai la sensazione che l'aria intorno si incendi.


"Progetti per il futuro: non sottovalutare le conseguenze dell'amore. "

6 commenti:

Chiara Biasi ha detto...

l'ultia frase la condivido a pieno!




www.thegoldenmode.com

Mr.Henri ha detto...

E' vero ci sono delle amicizie che non muoiono mai, anche se quelle da gestire a distanza non sono il mio forte non riesco a farmi sentire quanto vorrei e quando ci si ritrova spesso si parla solo del passato, una volta si scriveva la "lettera all'amico" oggi con l'e-mail ci si potrebbe scrivere 10 volte al giorno ma alla fine non lo si fa mai, strana l'evoluzione che hanno certe cose.

buon 8 marzo, mr.henri

evita*°** ha detto...

Sono amicizie rare, ma forse le uniche degne di questo nome.
Buona settimana da una Torino congelata!

Alessandra ha detto...

è così! cara Odeline che bel post per ritornare a parlarci! di meglio non so.
Spesso io non trovo le parole per "raccontare" questi sentimenti e leggere le tue: rinfranca, incoraggia, fa sentire bene.
Un bacio!

Ale

Nerdic.. ha detto...

Cool photo
x fashionnerdic

minerva ha detto...

Questa è l'amicizia, quella che ti spinge a fare qualsiasi cosa, fatta di sospiri, lacrime, pagine bianche e sogni inscatolati. Ciao Odeline, ho visto per la prima volta il tuo blog oggi: passa da me se ti aggrada!

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin