venerdì 8 gennaio 2010

Una torta di mele per sentirsi a casa...


Ancora quel profumo che sembra abbracciarmi per farmi sentire a casa.
Quel profumo che sa della mia mamma e nella mia nonna.
Quel profumo che, se solo chiudo gli occhi e non vedo quello che ho intorno, mi illude di essere con loro.
Mi sembra di sentire la risata stanca e cristallina della nonna, il calore delle braccia di mamma che mi stringono e mi accarezzano i capelli come se fossi ancora piccolina.
Mi sembra di sentirle parlare e ridere con me.
Tre occhi azzurri di tre toni differenti. Tre teste bionde di varie sfumature.
Ancora il profumo di una torta di mele.

Questa ricetta l'ho trovata sul blog di Sweetcook.
Il suo Deliziando è sempre fonte di ispirazione e devo dire che è decisamente uno dei miei preferiti.

Sono rimasta colpita dall'idea di questa torta "tutta mele", da quella sua aria morbidosa che la rendeva molto più simile ad un budino, che ad una classica torta...non ho resistito, ho dovuto provarla!

Torta di mele fondente

-5 mele grandi (o 6 piccoline)
-70 g. di farina
-50 g. di zucchero
-2 uova
-100 ml di latte
-20 g. di burro fuso
-una bustina di lievito
-una bustina di vanillina
-un pizzico sale

Ho preparato l'impasto (che risulta essere una specie di pastella piuttosto liquida) amalgamando tutti gli ingredienti.
Ho sbucciato poi le mele, le ho affettate sottilissime con l'aiuto del minipimer e le ho unite subito all'impasto in modo da evitare che anneriscano.
Ho imburrato uno stampo antiaderente (io ho usato quello tondo a cerniera, ma anche rettangolare va benissimo, purché non sia troppo grande) e ho versato il composto livellando bene tutta la superficie.
In forno per 30 minuti a 200°

3 commenti:

Alessandra ha detto...

la torta di mele è una consuetudine affettuosa e bellissima ...riunisce tutti intorno al tavolo da cucina :-) questa ricetta è speciale! mai fatta a casa mia ma avevo la moglie di un caro collega che amava festeggiare con questa bontà infinita. Un abbraccio cara Odeline.
Ale

Mr.Henri ha detto...

si mangia con gli occhi :)

La Zia Artemisia ha detto...

Assomiglia molto a quella della mia nonna.. soltanto che lei metteva l'olio di semi invece del burro e poi grigliava cinque minuti alla fine^^.
Mi piace davvero il tuo blog!
la Zia Artemisia

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin